Anziano seguito, picchiato e rapinato la sera di Ferragosto

La notizia, nella serata di Ferragosto, fa rabbrividire: un anziano, che abita nel quartiere Fabbricotti a Livorno, è stato seguito da uno o più malviventi e, sulla porta di casa, aggredito e picchiato con violenza. Il fatto è accaduto alle 21.15 del 15 agosto ma akcuni particolari si sono conosciuti solo in piena notte. Non sappiamo ancora a quanto ammonta il valore della rapina. Si pensa però che l'aggressore sia scappato velocemente e che quindi non sia riuscito a portare via quanto avrebbe voluto.

L'uomo, che abita al terzo piano di un palazzo di via Accademia Labronica, è rimasto seriamente ferito ed è stato trasferito d'urgenza al pronto soccorso su un'ambulanza della Croce Rossa. E' stato dimesso nella mattina del 16 agosto. I carabinieri hanno effettuato il primo sopralluogo e i rilievi sul posto.

Il fatto, su cui torniamo nei telegiornali in diretta di venerdì 16 agosto, ricalca un altro episodio analogo accaduto qualche giorno fa in viale Mameli, sempre nello stesso quartiere residenziale di Livorno. In quel caso la vittima dell'aggressione, a scopo di rapina, è stata un'anziana. I banditi l'hanno seguita e, al momento di entrare nell'androne del suo palazzo, le hanno strappato la catenina che aveva al collo.

Nei giorni scorsi c'era stata una rapina violenta anche all'esterno di uno stabilimento balneare a Tirrenia, sul dialetto poco illuminato che porta alla strada principale. Una donna era stata ferita e derubata dell'orologio, il marito percosso.

C'è una banda in azione in questa zona di Livorno? C'è un pericolo vero per i cittadini, soprattutto gli anziani che vivono da soli? Sono domande che si pongono i cittadini, che abbiamo ascoltato nei telegiornali del 16 agosto.

Condividi questo articolo

Pubblicità