Muore in barca 55enne

LIVORNO - Muore in barca 55enne. Trovato un corpo senza vita su un’imbarcazione ormeggiata all’interno del Porto Cala de Medici nel primo pomeriggio di mercoledì 4 settembre.

Quello che sembrava un giallo in realtà si è risolto in poche ore. Il medico legale, giunto immediatamente sul posto insieme ai Carabinieri della Compagnia di Cecina e la Capitaneria di Porto, non ha riscontrato nessun segno particolare sul cadavere, referto che esclude il possibile coinvolgimento di una terza persona.

L’uomo, Marco Precerutti di 55 anni che viveva sulla barca prestatagli da un amico, è morto dunque per cause naturali.

Preziosa la collaborazione di Marina Cala de’ Medici che si è messa a completa disposizione delle Forze dell’Ordine per dare tutte le informazioni possibili e fornire i video delle telecamere di sorveglianza.

 

 

Sempre nel pomeriggio di mercoledì 4 settembre in Via Garibaldi angolo con via Pellegrini, stando ad una prima ricostruzione dei fatti, un cittadino di 33 anni sarebbe rimasto aggrappato ad un’auto scaraventato a terra. L’automobile subito dopo si sarebbe data alla fuga.
Sul posto è intervenuta un’ambulanza dell’Svs con il medico del 118 che ha prestato soccorso all’uomo, trasportato in Ospedale a Livorno per politrauma.

Ancora in corso gli accertamenti della Polizia per ricostruire la dinamica dell’accaduto. Non è ancora chiaro se il fatto è avvenuto successivamente ad una lite.

 

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità