Prende in affitto casa a Livorno e la subaffitta: evasi 11mila euro

LIVORNO - Prende in affitto casa e la subaffitta evadendo le tasse. Fiamme Gialle di Livorno "a caccia" di locazioni in nero per il contrasto all'evasione fiscale immobiliare. Individuato un 43enne di origini peruviane, residente in centro a Livorno, che pagava ad un 36enne livornese proprietario dell'appartamento, un affitto mensile in contanti di 200 euro, in assenza di un regolare contratto.

In realtà l'appartamento non era utilizzato dal peruviano ma da un nigeriano al quale il peruviano stesso aveva subaffittato casa, in nero, per 320 euro mensili, anche in questo caso pagati in contanti.

Questo è quanto emerso dalle indagini dei Finanzieri della Prima Compagnia della Guardia di Finanza di Livorno dopo accurati approfondimenti investigativi, mirati e ripetuti sopralluoghi nei pressi dell'abitazione.

Nel complesso l'attività di polizia tributaria ha consentito di accertare un'evasione di 11.480 euro, contestati al proprietario dell'immobile, l'uomo italiano, per il periodo dal 2015 al 2019 ed al sublocatore peruviano per gli anni 2018 e 2019.

 

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità