Vertigo al via con la nuova stagione

LIVORNO – Stagione teatrale al via per la Associazione Culturale Vertigo, presentata ufficialmente nella sala Teatro Enzina Conte.

Una stagione che si presenta, come ogni anno, particolarmente ricca di appuntamenti.

Marco Conte che dirige e coordina la associazione evidenzia essere la sua l’ultima presentazione delle varie realtà del mondo teatrale presenti in città.

Un motivo comunque legato alla messa a punto di un calendario che è stato voluto composto da piece e attori di rilievo.

Una stagione che è stata raccontata ai presenti non per scadenze di calendario ma suddividendo il programma nelle varie tipologie, come da noi raccolto in apposito servizio.

Le varie voci che compongono la stagione spaziano in ordine alfabetico dalla C come Classici e Comicità alla E di Eventi per proseguire con la M di Memoria, N di Novità teatrali e quindi V di Vernacolo.

AL Vertigo corre parallela anche la scuola di recitazione, di esperienza oramai pluriventennale.

Primo appuntamento in assoluto è per il 5 di ottobre con la Piece “Amami senza trucco” di Andrea Muzzi, con Stefania Paternò, dedicato al rapporto uomo-donna raccontato con i toni comici del ridere a denti stretti e tornare a casa riflettendo.

A seguire, subito dopo, l’Evento Memorial Enzina Conte, per il 13 ottobre.

In questo caso sarà tributato alla “mamma” degli attori un grande omaggio ad un anno dalla sua scomparsa e al quale hanno aderito numerosi suoi ex allievi che nel corso del tempo hanno continuato la loro avventura.

La lista dei presenti fa prova del valore formativo di Enzina: Leonardo Fiaschi, Paola Pasqui, Claudio Marmugi, Maddalena Adorni, Sandro Andreini, Michele Crestacci, Edoardo Ripoli, Alessio Pianigiani e molti altri ancora per andare a chiudere con lo stesso Marco Conte, che ha giocato col vantaggio di averla in casa sin dalla nascita…

Ogni altra informazione possibile e la scelta di programma sul sito apposito del Teatro Vertigo.

Condividi questo articolo

Pubblicità