Prenotazioni CUP: le novità per i cittadini

Firenze – Si potenzia ulteriormente per i residenti della ASL Toscana centro il servizio prenotazioni CUP on line (http://www.uslcentro.toscana.it – alla voce servizi on line modulistica -): da alcuni giorni sono entrati nel sistema anche gli appuntamenti erogati attraverso il modello competitivo, attivato quando il sistema aziendale non è in grado di garantire la prestazione e la stessa è disponibile presso gli istituti privati accreditati e convenzionati con l’AUSL. L’altra novità riguarda l’arrivo di un Numero Unico CUP per tutta la ASL.

Il Cup ha già sistematizzato la nuova procedura, che è tutt'ora "work in progress", anche per raggiungere la completa omogeneità territoriale; se il cittadino non trova risposta nei tempi massimi previsti si attiva un percorso di tutela in attuazione a quanto previsto dalla delibera regionale (la 604 del 6/05/2019).

Il PrenotaFacile. L’Azienda USL Toscana centro ha quindi predisposto il PAGLA (Programma Attuativo Aziendale Governo Liste di Attesa) implementando la piattaforma web “PrenotaFacile”.
La nuova piattaforma informatica, ora messa a disposizione anche on line (oltre alle indicazioni che vengono fornite ai cittadini a tutti i front office aziendali) offre come prima opportunità di scelta la disponibilità presente nella zona di domicilio e successivamente la disponibilità in tutta l’Azienda (Firenze, Empoli, Pistoia Prato), compresa l’offerta degli accreditati.

I cittadini accedono on line alle prestazioni per tutti gli ambiti territoriali (Empoli, Firenze, Prato e Pistoia) dell’AUSL. Le ricette devono essere dematerializzate con l’indicazione “primo contatto”.
A settembre con il sistema “PrenotaFacile” sono state effettuate 2600 prenotazioni in tutta la ASL.
Nei primi giorni di questo mese sono già arrivate a 1014: lo scorso lunedì 8, sono state 216 e ieri 181.

Numero Unico CUP. Le novità per i cittadini residenti nella AUSL Tc non finiscono qui: entro il mese di novembre entrerà in funzione la nuova centrale telefonica, di ultima generazione, dotata all'incirca di  trecento linee attive di risposta, corredata da una serie di servizi eseguibili in automatico dal cittadino, anche senza l’intervento dell'operatore di call center.
Sarà una vera e propria potenza di fuoco in grado di gestire le chiamate provenienti da tutti i territori.
La nuova centrale telefonica sarà contraddistinta da un Numero Unico, senza alcun costo aggiuntivo per il cittadino, con la quale verranno superate tutte le attuali difficoltà tecniche (ora sono ancora attivi per ogni area aziendale singoli numeri) e uniformati gli accessi.

Ulteriori aggiornamenti nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità