Rubano borsa ad anziana, paura a Salviano

Non hanno rubato molto, ma nel quartiere di Salviano la gente è preoccupata. Parlano di una situazione simile a quella della zona vicina, quella di Coteto.

Per giunta stavolta l’anziana a cui hanno sottratto la borsa (con pochi soldi dentro e tanti effetti personali) ha accusato un malore. L’hanno soccorsa gli operatori della Svs, arrivati qui in pochi minuti.

Un furto che crea allarme

Racconta una residente al nostro telegiornale (qui la diretta) che la vittima del furto aveva lasciato la borsa sul banco di tessuti in via Lorenzini. Stava guardando una maglia, si è distratta solo un attimo. Il ladro ha intuito la possibilità di agire e le ha portato via la borsa, furtivamente. A quel punto l’anziana si è sentita male. L’hanno aiutata altri clienti del banco e gli stessi titolari. Un’ambulanza l’ha trasportata via per gli accertamenti ma per fortuna non si tratta di nulla di grave.

La stessa commerciante, impegnata al banco con il marito, ha detto che la situazione è diventata insostenibile. Anche a lei di recente sono stati sottratti soldi e carte di credito e, siccome c’erano anche i codici, i malviventi hanno potuto effettuare acquisti costosi in profumeria.

Furto a Salviano in pieno giorno

Sul posto sono arrivati subito i carabinieri e la polizia municipale, che hanno raccolto tutte le testimonianze. Difficile risalire al responsabile del furto, che ha agito con destrezza ed è fuggito con la bici. E’ accaduto alle 10, nel cuore della mattinata.

Le lamentele della gente

Altri residenti hanno detto la loro, a microfono spento. E si sono lamentati dell’insicurezza crescente del loro quartiere. Dei problemi di queste zone aveva parlato al tg di Telegranducato anche il nuovo comandante dei carabinieri di Livorno, Massimiliano Sole. Ha promesso un rafforzamento dei controlli, ha chiesto la collaborazione dei cittadini.

Il furto al banco ambulante è accaduto quasi in contemporanea con un tentativo di furto avvenuto nei pressi di una pasticceria, a duecento metri di distanza. In quel caso perà il ladro è stato bloccato subito ed è fuggito senza refurtiva.

Condividi questo articolo

Pubblicità