Droga, cresce il traffico di cocaina

LIVORNO - Droga, aumenta il traffico di cocaina in Italia. L’ultimo sequestro conferma che il porto di Livorno è una destinazione strategica per il traffico di sostanza stupefacente.

droga

Solo venerdi  in Questura sono stati resi noti i particolari di una grossa  operazione: trovati  266 panetti di cocaina purissima nascosti in un incavo ricavato in pannelli di legno pressati e stoccati all’interno di un container. Solo lo scanner ha permesso di individuare l’anomalia del carico, dei “vuoti” sospetti che hanno permesso di fare ulteriori accertamenti a bordo della nave battente bandiera liberiana e arrivata dal porto brasiliano di Itapoa. Questa operazione condotta congiuntamente dal personale della Questura di Livorno e dall’Ufficio Dogane conferma che gli affari dei narcotrafficanti si evolvono nella metodologia e nelle rotte. In Italia si assiste secondo le ultime indagini ad un aumento senza precedenti della cocaina sul mercato. 200 tonnelate arrivate in Italia contro le 150 del 2018.  Nei soli porti italiani, dal primo gennaio al 31 Ottobre, ne sono state sequestrate più di cinque tonnellate. Il 168% in più rispetto al 2018. Secondo le stime dell'Europol, su scala globale il business della cocaina vale ricavi per almeno 300 miliardi di euro l'anno. Il servizio andrà in onda nel corso dei Tg alle 14:30 e 20:30 visibile in diretta Live Tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità