Fango e lamiere, estratto dai VVF

BIENTINA - Un intervento salvifico reso difficile dal fango copioso ma i Vigili del Fuoco del distaccamento di Cascina hanno portato a termine il soccorso.

L'episodio è avvenuto poco dopo le ore 22 a Bientina, lungo la circonvallazione Umberto Nobile.

La pioggia battente e continua deve aver reso il manto stradale particolarmente infido e potrebbe essere all'origine delle cause che hanno portato al verificarsi dell'incidente.

Il conducente di una mini couper sembra abbia perso il controllo del proprio mezzo proprio in relazione all'ingresso della rotatoria.

Il mezzo ha slittato verso l'esterno uscendo dal cordolo stradale e finendo in un campo attiguo, compiendo un percorso di 25 metri circa per poi essere frenato dal cumulo di fango raccolto.

Il mezzo si è adagiato su un fianco e a quel punto il conducente è rimasto intrappolato all'interno dell'abitacolo mentre la persona che era al suo fianco, una ragazza, è stata sbalzata fuori dal mezzo finendo poco più in la.

Sono stati chiamati i soccorsi, sopraggiunti con due ambulanze con medico a bordo su coordinamento del 118.

La ragazza è stata soccorsa e i volontari hanno dovuto orperare con il fango che rendeva difficili i movimenti.

La troppa pioggia cumulata sul terreno e quella che continuava a scendere ha creto difficltà superate comunque dai volontari.

Ferite lacero contuse ma niente di grave per la ragazza mentre per le operazioni di estricazione, i vigili del fuoco hanno sia il gruppo da taglio che i cuscini di sollevamento.

L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Cisanello, la ragazza all’ospedale Lotti di Pontedera dal personale e la 118, sul posto Carabineri di Bientina per fare i rilievi del sinistro.

Operazioni rese difficoltose dal fango presente nel campo a seguito dello copiose piogge di questi giorni.

Ne parliamo anche nei nostri notiziari che possono essere seguiti su cel in contemporanea con la diretta di live tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità