Presentato il calendario ufficiale 2020 dell’Università di Pisa

PISA - Presentato il calendario ufficiale 2020 dell'Università di Pisa. E' stato realizzato con le 12 immagini selezionate nell'ambito del concorso fotografico "Scatto matto! Racconta la tua Università", riservato agli studenti dell'Ateneo. Il Calendario che sarà distribuito al personale dell'Ateneo, è nato da un'idea di Francesco Giorgelli, membro del Comitato Unico di Garanzia e Responsabile Cultura del Centro Ricreativo Dipendenti Universitari.

Presentato il calendario ufficiale 2020 dell'Università di Pisa

L'idea è stata subito raccolta  e sviluppata attraverso il concorso fotografico che ha avuto come tema l'illustrazione e l'interpretazione dei vari aspetti della vita dell'Ateneo, visti anche in rapporto c on il  contesto cittadino e il territorio pisano.

Presentato il calendario ufficiale 2020 dell'Università di Pisa

Al concorso aperto tra luglio e ottobre, hanno preso parte 268  candidati con più di 700 scatti. Nell'occasione della presentazione del calendario sono stati premiati i 12 autori delle foto vincitrici, ognuno dei quali riceverà una somma di 500 euro a titolo di rimborso per l'opera di creatività prestata. Gli studenti sono stati selezionati da una commissione presieduta dalla professoressa Sandra Lischi, delegata per la Comunicazione e Diffusione della Cultura.

Presentato il calendario ufficiale 2020 dell'Università di Pisa

Ecco titolo opere e nomi vincitori:

Daniele Andreozzi con "Alla fine del tunnel"

Sofia Ballati con "Il futuro a portata di mano"

Eugeniu CAminschi con "Facendo Pratica"

Giulia Foli con "Leggi te stesso"

Myriam Iannotta con "Dietro ogni traguardo c'è una nuova partenza"

Vittorio Lami con "Pietà universitaria"

Federico Mara con "Accendiamo i riflettori"

Giorgia MAsi con "Le distrazioni del viaggio"

Sara Salaris con "Il cerchio della Sapienza"

Serena TOninelli con "Il tragitto più bello"

Emilia Ventura con "50 sfumature di green"

Francesco Zigliotto con "Sole e pioggia al Dipartimento di Matematica"

Condividi questo articolo

Pubblicità