L’assalto di Natale alle città d’arte

Le favorevoli condizioni meteorologiche e una maggiore propensione a viaggiare (il viaggio come regalo è oggi molto più gettonato e richiesto di altri) portano la gente ad affollare le città d’arte. E la Toscana ne é piena.Città d'arte Pisa 24 dicembre

Sembra primavera (e le città d'arte si riempiono)

La foto è stata scattata a Pisa, in piazza dei Miracoli, nelle ore centrali della vigilia. Ma la stessa scena si vede a Firenze, a Lucca, a Siena (per citare le più grandi e importanti), così come a Volterra, San Gimignano, San Miniato per esempio (più piccole eppure incantevoli). In generale si sono organizzate anche le altre città, con iniziative che puntano ad attrarre visitatori (Livorno lo ha fatto con la mostra su Modigliani aperta anche a Natale).oltre 3000 i visitatori alla mostra di modì

Quest’anno il valore aggiunto, soprattutto per le città d'arte, è stato rappresentato dal sole e dalle temperature quasi primaverili. A Pisa, come vediamo, solo nella piazza per tutta la giornata si sono alternate decine di migliaia di persone. Il turismo naturalmente fa crescere anche l’economia, quella di alberghi, ristoranti, negozi.

Attenzione agli obiettivi sensibili

Dal Viminale, soprattutto per Pisa e Firenze, sono scattate le consuete misure di sicurezza per queste occasioni. Una vigilanza discreta ma costante per tutti quelli che vengono giudicati obiettivi sensibili (qui certamente la Torre è il principale).

L’allarme terrorismo non è mai cessato del tutto, anche se per fortuna le preoccupazioni sono inferiori oggi rispetto a due o a tre anni fa. L’escalation degli attentati si è arrestata. Nessuno potrà abbassare la guardia ma certo viviamo queste feste, da questo punto di vista, in maniera molto più serena.

Telegranducato è sempre in diretta

Telegranducato anche quest'anno non va in vacanza per le feste.

I telegiornali vanno in onda regolarmente alle 14.30, 18.30, 20.30 e 00.30. In più trasmettiamo in diretta le messe della notte da Livorno (con le immagini anche da Pisa) a partire dalle 23.30 della vigilia. Alle 9 del mattino la diretta da Montenero, alle 10.30 ancora da Livorno.

I vescovi di Livorno e Pisa anche quest'anno hanno riservato un messaggio speciale di auguri per i nostri telespettatori. Lo possiamo ascoltare il giorno di Natale.

Condividi questo articolo

Pubblicità