Con un coltello minaccia nonna e zia e via con i soldi, arrestato

MASSAROSA - Ha minacciato con un coltello la zia e la nonna facendosi consegnare un portafoglio con 270 euro e le chiavi dell'auto. Per questo un 22enne è stato arrestato dai carabinieri di Massarosa (Lucca). Il giovane, di origine moldava, lo scorso 31 dicembre, con la scusa di non sentirsi bene e di avere necessità di assistenza,si è recato in casa delle due. I militari, intervenuti sul posto, hanno trovato il coltello poco distante dal luogo della rapina e vicino il portafoglio rubato e la carta per il reddito di cittadinanza intestata al 22enne. Stamani i carabinieri hanno rintracciato il ragazzo in esecuzione dell'ordinanza di applicazione di misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Lucca e lo hanno portato presso la casa circondariale di Lucca.

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità