Porto di Livorno: intesa antismog tra Comune, capitaneria e armatori

LIVORNO - Un accordo di 'Blu agreement' per mitigare gli effetti dell'inquinamento ambientale da traffico marittimo nel porto di Livorno. L'intesa sarà siglata il 20 gennaio tra l'Amministrazione comunale, la capitaneria di porto e le principali compagnie di navigazione che operano nel porto
toscano.
"Il Livorno Blue agreement - spiega l'assessore comunale all'integrazione città-porto Barbara Bonciani - costituisce il primo risultato raggiunto dal tavolo ambiente attivato nell'ambito del nodo avanzato di Livorno, centro permanente finalizzato ad attivare una collaborazione proficua fra porto e città volta a definire e supportare strategie di medio lungo periodo per mitigare gli effetti inquinanti emessi nell'atmosfera dalle navi in transito e in sosta nel porto di Livorno, oltre che a favorire e supportare politiche orientate all'economia circolare e alle tecnologie pulite". L'intesa, aggiunge l'assessore, "nasce, nello specifico, dalla collaborazione fra Amministrazione comunale e Capitaneria di porto di Livorno che ha favorito un confronto permanente e proficuo con le compagnie armatoriali sulle tematiche ambientali".

Con l'inizio del nuovo anno è entrata in vigore, su scala mondiale la normativa Marpol, vale a dire il nuovo limite relativo alla percentuale di zolfo nei combustibili navali, applicabili alle navi di qualsiasi bandiera, pari allo 0,5%, significativamente inferiore al limite precedentemente vigente del 3,5%. "Oltre a quanto previsto dalle normative di settore - sottolinea il comandante della capitaneria di porto livornese, Giuseppe Tarzia - in materia di riduzione dei tenori di zolfo nei combustibili e controllo delle emissioni di Co2, con questo specifico atto le compagnie di navigazione che normalmente scalano il porto di Livorno hanno concordato di attuare delle azioni aggiuntive che ottimizzano l'utilizzo dei motori principali ed ausiliari delle navi".

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità