Modigliani sulla via di casa: un’iniziativa Soroptimist

Tra le manifestazioni organizzate a Livorno per ricordare il centenario della morte di Amedeo Modigliani, quella promossa dal Soroptimist Club è stata concepita come un percorso turistico per il primo week-end di febbraio. “Si può parlare di turismo - precisa Fiorella Chiappi, la presidente del Soroptimist Club di Livorno - quando una o più persone si recano in un luogo per almeno una notte." Il programma condiviso da altri Club Soroptimist d’Italia, ha incontrato larghissimo favore e suscitato vivo interesse.

Sabato 1 febbraio si è svolta la visita della casa di Modigliani e delle gallerie d’arte che si affacciano sulla stessa via Roma – Galleria Le Stanze, Galleria 21, Guastalla Centro Arte, Galleria 800/900 Art Studio per offrire una diversa inquadratura della figura dell’artista lungo un percorso espositivo dal titolo: ‘Modigliani sulla via di casa’. Ha chiuso la giornata l’incontro presso lo Yacht Club al quale hanno partecipato la vicesindaca Monica Mannucci e l’assessore alla cultura Simone Lenzi. Nel corso della serata la socia Carla Barsotti Guastalla, vicepresidente nazionale dell’ADEI WIZO, ha esposto una relazione dal titolo ‘Le donne di Modigliani’ per esplorare una componente particolare della figura dell’artista e che evidenzia nei suoi contenuti la cifra caratterizzante del Soroptimist Club ,un club di donne che lavora per le donne. Per l’occasione è stata offerta alle ospiti la Guida alla città che il Soroptimist Club  ha realizzato lo scorso anno in collaborazione con il Liceo Linguistico Statale F. Cecioni, e che a breve, grazie alla collaborazione del Comune, sarà messa in circolazione in città e trasformata anche in APP. 

Domenica 2 febbraio, alle ore 10 si è svolta la visita guidata della  mostra di Amedeo Modigliani, allestita presso il Museo della Città in piazza del Luogo Pio. La mattina  si è conclusa presso la Sinagoga e un pranzo dell’amicizia a base di couscous livornese presso la Comunità Ebraica a sottolineare l’incidenza della cultura ebraica nella sua formazione.

Condividi questo articolo

Pubblicità