Gaimari, diario del sesto giorno di sfida

BARDUFOSS  ( Norvegia Settentrionale) -  Gaimari, il nostro "uomo no limits" in corsa per la sua personale impresa verso Capo Nord è arrivato al sesto giorno di tragitto.  Lo stiamo seguendo ormai dall'inizio di questa avventura intrapresa insieme ad uno staff  che lo accompagna " a distanza".

 

 

Il racconto quasi quotidiano di quello che avviene a migliaia di chilometri da qui, Livorno la sua città ci immerge in una dimensione completamente diversa....

...ecco le impressioni di oggi..

" La partenza da Bardufoss stamani è avvenuta alle 7 30, come previsto abbiamo evitato la E6, la strada statale a due corsie molto trafficata e pericolosa... I mezzi per la pulizia della strada sono efficientissimi e puntualissimi, anche nelle aree periferiche come quella che ci ha condotto alla guest house di stanotte. Un casermone a due piani, con docce e bagni separati, una grande lobbie interna con divani e giochi da tavolo, dotata di wifi, televisore e play station, vista panoramica, cucina comune e soprattutto una sala adibita a logo di culto, con sull'altare un basso elettrico, tastiera, amplificatore e chitarra elettrica tutte perfettamente funzionanti, ve lo preciso perché ovviamente gli abbiamo provati, (preciso che la struttura fosse deserta) con Luca Zannotti il mio manager sportivo, ci siamo dilettati strimpellando “On a Plain” ..."

 

"Il tragitto è se possibile più innevato, la vegetazione più rada, i boschi sono secchi, principalmente composti da abeti. Ho percorso gran parte della strada su di una lastra di ghiaccio a fianco al Fiordo, con un dislivello positivo intorno ai 1100 m. I chilometri di oggi sono centotrentaquattro una tappa impegnativa principalmente per la pioggia fitta, che ha accompagnato tutta la mattina, continua ad essere piuttosto clemente temperatura ancora intorno ai meno cinque, un dato inquietante, se consideri quando siamo a nord e che sia febbraio ,una temperatura che potresti aspettarti di questi tempi sull'Abetone non vicino a Capo Nord. Il riscaldamento globale va preso davvero molto più sul serio di quanto non si faccia realmente...."

La notizia nei nostri Tg visibile in diretta Live Tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità