Coronavirus: informare per arginare la paura

Coronavirus: informare per arginare la paura. E’ questo l’obiettivo di un incontro che si è svolto nei locali del Palazzo Comunale a Pisa. A promuoverlo la stessa amministrazione comunale. “La corretta informazione è sicuramente utile a contenere la fobia collegata all’epidemia – hanno dichiarato in coro i responsabili del Comune.”

 

 

Coronavirus: informare per arginare la paura. Ad intervenire Michele Conti, sindaco di Pisa, Gianna Gambaccini, assessore alle politiche sociali e presidente della Società della Salute Zona Pisana, Alessandro Gennai, presidente del Consiglio Comunale, Marcello Lazzeri, presidente della II Commissione consiliare permanente, Maria Punzo, presidente della III Commissione consiliare permanente.

 

Coronavirus: informare per arginare la paura. A relazionare e mettersi a disposizione per eventuali dubbi e domande il prof. Francesco Menichetti, direttore Malattie infettive dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana.

Coronavirus: informare per arginare la paura

Coronavirus: informare per arginare la paura

 

Ad infoltire il pubblico alcune classi delle scuole di Pisa interessate al tema. Menichetti: “Si tratta di un’epidemia che per ora è circoscritta nel territorio dove è scoppiata. Fuori dalla Cina il virus ha colpito in una percentuale bassissima  che si aggira intorno all’1%. Quindi nessuna fobia! – ha aggiunto Menichetti – Inoltre - ha continuato l’infettivologo – basta osservare le normali regole igieniche, come lavarsi le mani, per evitare di diffondere un eventuale contagio.”

 

Coronavirus: informare per arginare la paura. L'assessore Gambaccini: “Abbiamo voluto fortemente l’incontro perché sentivamo la necessità di tranquillizzare la cittadinanza sul tema. Abbiamo coinvolto le scuole e abbiamo coinvolto, come amministrazione, sia la commissione consiliare sanità che, per ovvi motivi, la commissione turismo.”

Sull'iniziativa abbiamo realizzato un servizio inserito nel nostro telegiornale e visibile sulla nostra Live Tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità