Gaimari è tornato, domani incontra il Sindaco

LIVORNO - Gaimari è tornato. Da qualche ora lui, il suo manager Luca Zannotti e lo staff che lo ha  accompagnato nell'impresa verso Capo Nord sono rientrati   a Livorno pronti a raccontare un'avventura costruita tappa dopo tappa dalle Isole Lofoten verso Kappnord . Missione compiuta per il gruppo che domani, giovedi 20 febbraio sarà ricevuto dal sindaco di Livorno Luca Salvetti.  Fu il primo cittadino, pochi giorni prima della partenza della spedizione a consegnare a Gaimari la bandiera amaranto portata a migliaia di chilometri da qui.

 

 

Domani alle  13,  Giuseppe , accompagnato dal suo manager Luca Zannotti consegnerà al Sindaco lo stemma della città di Kappnord (Capo Nord), dato a Gaimari dal sindaco  Jan Olsen,  nella contea del Finnmark, in segno di amicizia con la città di Livorno. “Che sia il primo passo per un gemellaggio istituzionale è troppo presto per dirlo, di certo gli elementi in comune fra queste due città sono evidenti” dichiarano l'atleta ed il suo manager.

 

 

La lunga e impegnativa pedalata dell'atleta livornese Gaimari, ha colpito  il sindaco Olsen, che  ha accolto i due livornesi all'interno della sede amministrativa del Comune aprendola appositamente per l'occasione. Il sindaco di Capo Nord, all'inizio della sua legislatura (quattro mesi), ha espresso stupore ed ammirazione per l'impresa di Gaimari, unico ciclista al mondo ad aver percorso in invernale ben 1.350 chilometri (e oltre 15.000 metri di dislivello positivo) dalle isole Lofoten a Capo Nord, in bici in inverno a temperature inferiori ai venti gradi sotto lo zero. La notizia in pagina sportivo del nostro Tg visibile in diretta Live Tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità