Pisa-Livorno 1-0. Decide il gol di Lisi

PISA - Pisa-Livorno 1-0. Il Pisa si aggiudica il derby di ritorno (finisce 1-0 con un gran bel gol di Lisi al 63' che scappa a Del Prato) ed il Livorno, reduce da due risultati utili consecutivi (la vittoria contro il Chievo per 1-0 ed il pareggio 2-2 in casa contro il Frosinone), conferma la tradizione; gli amaranto non vincono all'Arena Garibaldi dal 17 febbraio 2002 quando strapparono i tre punti con il gol, tra gli altri, di Alessandro Doga.

Si capovolgono le sorti del derby; dopo la vittoria degli amaranto lo scorso 26 ottobre all'Armando Picchi grazie all'autorete di Benedetti, i nerazzurri si aggiudicano il ritorno.

Breda schiera in campo il solito 3-4-3 con Bogdan, Ferrari e Di Gennaro in difesa, ritorna la coppia di centrali a centrocampo composta da Luci ed Agazzi (partito dalla panchina Awua autore di due ottime prestazioni negli ultimi sette giorni), i soliti Del Prato e Porcino sulle corsie esterne ed il tridente d'attacco composto da Marras, Ferrari e Marsura. Risponde il Pisa con Gori; Caracciolo, Benedetti, Birindelli; Pisano, Gucher, De Vitis, Soddimo Lisi; Marconi, Masucci.

Nessun tiro in porta, di quelli veri, da parte del Livorno registrato nel corso dei 90' di gioco, pochi di più quelli del Pisa che ad avvio primo tempo e ripresa ha cercato di ingranare la marcia senza però mai accendersi definitivamente; nonostante la vittoria nerazzurra, infatti, il derby non può essere definito spettacolare. Una partita modesta, con un tasso tecnico pressoché equivalente. A decidere la partita un episodio, il bel gol di Lisi sul quale Plizzari non ha colpe.

Un derby senza tifosi non può essere definito tale; per disposizione del Governo in seguito all'emergenza del Coronavirus le porte degli stadi di tutta Italia sono rimaste chiuse per cui salvo qualche sostenitore nerazzurro che ha avuto la fortuna di assistere al match dal terrazzo della propria abitazione di fronte allo stadio, gli spalti sono rimasti deserti.

Il prefetto di Pisa Giuseppe Castaldo si era raccomandato di non seguire le due squadre al fine di evitare assembramenti e così è stato; i tifosi, di entrambe le tifoserie, hanno infatti dimostrato ancora una volta grande intelligenza.

La cronaca della partita. Al 3' Gucher prova la conclusione dal limite con la palla che esce di poco. Scorrono i minuti fino al 37': cross di Porcino, sponda di Ferrari per Agazzi che al volo fuori area calcia alto. Al 51' errore clamoroso di Vido che da solo dentro all'area piccola liscia clamorosamente il pallone. Al 63' nerazzurri in vantaggio: pallone sulla sinistra per Lisi che controlla, entra in area e di destro batte Plizzari. Al 78' il Livorno recrimina un calcio di rigore per un presunto fallo di Pisano su Marsura.

Livorno di nuovo in campo sabato prossimo in casa contro il Cittadella, fischio d'inizio alle 15. Trasferta del Pisa venerdì 13 alle 21 all'Arechi contro la Salernitana.

 

Il servizio con gli highlights di Pisa-Livorno nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità