Altri 44 casi di Coronavirus in Toscana. E una nuova vittima.

Crescono ancora i contagi da Coronavirus, ma l’impennata è minore di quella di martedì e mercoledì. I nuovi positivi sono 44, almeno fino al pomeriggio di questo giovedì. C’è però un altro morto, il quinto: è un uomo di 77 anni di Lucca, che era ricoverato da lunedì nel reparto di malattie infettive. Ieri, mercoledì 11 marzo, erano morte altre tre persone, tuytte nella stessa azienda Usl Toscana nord ovest (leggi qui).

A questo punto il totale dei tamponi positivi sale a 364. La maggioranza di questi ora sono nelle province centrali della Toscana: 154.

Due nuovi casi a Livorno, uno a Pisa

Nell’azienda sanitaria Usl Toscana nord ovest i positivi sono 139. Il territorio è quello delle province di Massa Carrara, Lucca, Pisa, Livorno. Meglio va nelle province di Arezzo, Siena, Grosseto (71 in totale).

A Livorno sono due i casi positivi di queste ore: una donna di 49 anni e unn uomo di 45. Secondo il comunicato ufficiale "stanno bene e sono a casa".

A Pisa c'è un solo caso in più (quello di un uomo di 84 anni, ora a Cisanello).

Due i casi a Lucca (un uomo di 82 anni e una donna di 48), quattro in Versilia (tre donne di 58,59 e 74 anni) e un uomo di 70.

Ancora una volta spiccano i casi nella zona di Massa Carrara. I casi nuovi sono sei. Tre persone sono ricoverate in ospedale. C'è anche un giovane di 22 anni.

Quasi seimila in isolamento a casa

La Regione Toscana ha comunicato anche il dato delle persone in isolamento domiciliare. Adesso sfiora le 6000 unità (5775 per l’esattezza).

Questi i dati della suddivisione per provincia dei casi positivi di Coronavirus: 86 Firenze, 43 Pistoia, 25 Prato (totale Asl centro: 154), 49 Lucca, 40 Massa Carrara, 34 Pisa, 16 Livorno (totale Asl nord ovest: 139), 16 Grosseto, 41 Siena, 14 Arezzo (totale sud est: 71).

in aggiornamento anche in tv

Condividi questo articolo

Pubblicità