Pontedera, denunciati alcuni ragazzi per inosservanza del Decreto

Pontedera (PI) - Denunciati alcuni ragazzi per inosservanza del Decreto. Il personale della Squadra Volanti del commissariato di Pontedera ha denunciato otto ragazzi, tra cui due minorenni, per inosservanza del Decreto promulgato per arginare la diffusione del Coronavirus. Per due di essi è scattata anche una denuncia per i reati di violenza, minacce ed oltraggio a pubblico ufficiale.

Un resoconto dei fatti

Diverse telefonate - infatti -  avevano segnalato la presenza dei ragazzi in via Gelso, nei pressi di Panorama, nella totale noncuranza dei divieti di questi giorni. Alla richiesta di chiarimenti degli agenti di pattuglia, in servizio per controllare il rispetto delle disposizioni del Governo, due ragazzi del gruppo hanno risposto con minacce ed epiteti ingiuriosi.

Due pattuglie sono pertanto sopraggiunte, in modo di essere d'ausilio ai colleghi nell'identificazione dei ragazzi. Di questi, sette cittadini italiani ed uno straniero di nazionalità albanese.  Diversi tra questi avevano precedenti penali, anche gravi, per stupefacenti, minacce e danneggiamento.

A tutti è stato redatto un verbale di elezione di domicilio con nomina del difensore di fiducia. Sono inoltre stati denunciati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Pisa. I genitori dei due minorenni sono giunti sul posto per prendere in consegna i figli.

Nel corso della giornata del 17 marzo la Polizia ha controllato 50 persone ed ha ritirato 43 autocertificazioni.

Ulteriori aggiornamenti nei nostri tg, da ora anche in due edizioni speciali del mattino (9.30; 11.45)

Condividi questo articolo

Pubblicità