La scuola dona le mascherine

La scuola dona le mascherine, quelle serie, protettive. Un gesto spontaneo, semplice, istintivo, che però fa la differenza. Accade all’Itis Galilei di Livorno, scuola moderna e attrezzata. Ci sono molti laboratori, anche di biologia e chimica.

La preside e gli insegnanti hanno scelto la via breve per sopperire ad una delle più grandi necessità di questi giorni: la mancanza delle mascherine. Sono ducento quelle che sono state consegnate, del tipo "ffp2". Di solito servono a proteggere gli allievi e i docenti in laboratorio.

la scuola dona le mascherine

la consegna delle mascherine la mattina del 19 marzo

L'idea è nata da un contatto della dirigente Manuela Mariani, che ha consegnato il prezioso dono nelle mani di un operatore sanitario di 'malattie infettive'. C'erano anche gli insegnanti Annalisa Bove e  e Maurizio Tei con Claudio Florio dell’ufficio tecnica.

In questo periodo la scuola resta chiusa, e non ci sono per il momento altre esigenze.

Nei nostri telegiornali di oggi 19 marzo c'è un servizio con le immaginila scuola dona le mascherine

La caccia alle mascherine intanto è ovunque. Piccoli laboratori tessili si attrezzano, grandi fabbriche pensano di convertire la produzione che ora era affidata ai paesi del cosiddetto sud del mondo.

Le mascherine servono soprattutto ai sanitari, sono necessarie, insostituibili. E devono essere di buona qualità. Così nascono tante iniziative anche dal mondo del volontariato, che sempre più spesso dona le mascherine. Pensate, ad Avellino le suore stesse si sono messe a cucirle. Un bel gesto, come quello della scuola livornese.

Condividi questo articolo

Pubblicità