Antartide, dove ancora è possibile abbracciarsi

ROMA - Antartide, l'ultimo continente salvato.  Proprio dal luogo dove sono evidenti i cambiamenti climatici arrivano notizie che ricordano la nostra vita prima dell'emergenza. Nel continente bianco ci si continua ad abbracciare. Sono altre le emergenze in Antartide : il freddo, le temperature,affrontare un inverno immersi nel buio in un deserto di ghiaccio  eppure proprio lì Covid 19 non c'è.

 

Antartide

"Quando siamo partiti le nostre famiglie erano preoccupate per noi, ma ora accade il contrario: ci dicono 'per fortuna lì siete al sicuro' e siamo noi a essere in pensiero per loro", queste le parole del  fisico dell'atmosfera Alberto Salvati, responsabile della base italo-francese Concordia. E' uno dei quattro italiani che fanno parte dell'equipaggio della base, che si trova nel plateau antartico, gestita dal Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (Pnra), frutto della collaborazione di Enea e Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr), e dall'Istituto polare francese 'Paul Émile Victor' (Ipev). Con Salvati lavorano nella base il medico Loredana Faraldi, il meccanico Andrea Ceinini e l'informatico Luca Ianniello. Per il resto l'equipaggio è composto da sette fra ricercatori e tecnici francesi e da una ricercatrice olandese dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa).  La notizia nei nostri Tg  in diretta Live Tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità