Costa Diadema, per Corsini “priorità assoluta”

LIVORNO- L'ADSP abbraccia la Costa Diadema e per questo lo stesso Presidente Corsini la indica come "priorità assoluta".

«Il porto di Piombino è pronto ad accogliere la Costa Diadema, con la partecipazione solidale di tutte le istituzioni.

 

Operiamo, sempre in contatto con il Ministro, in coordinamento con il Prefetto, il Sindaco, la Regione Toscana, la Protezione civile, la Capitaneria di Porto di Piombino e le altre Amministrazioni competenti, per far attraccare la nave e gestire lo sbarco dei membri dell'equipaggio in tutta sicurezza, minimizzando le interazioni con il tessuto cittadino».

 

Questa la strategia annunciata dal presidente dell'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale, Stefano Corsini, che considera necessario dare subito avvio a un tavolo di consultazione per monitorare passo per passo tutta l'operazione.

«Nel ranking delle emergenze che quotidianamente assumono rilievo presso l’Autorità, questa circostanza riveste la massima priorità  e noi la affronteremo con il consueto senso del dovere e la consapevolezza del momento particolare che sta vivendo il Paese.

 

Nel frattempo faremo la nostra parte continuando a garantire l'operatività dei porti del sistema e il funzionamento della relativa catena logistica che, insieme quelle degli agli altri porti italiani, assicura la sopravvivenza della popolazione dal punto di vista sanitario e alimentare».

Perfetta armonia quindi con lAmministrazione Comunale di Piombino la quale, per mezzo del sindaco Ferrari, intervenuto in diretta nei nostri notiziari, ha espresso assoluta partecipazione e piena disponibilità.

E tutto questo in un momento assai serio per la cittadina, percossa dalla presenza del coronavirus, in lutto per i decessi subiti e ancora immersa in una crisi economica che non sembra voler finire.

Rimane pertanto parte valida dell'agenda anche l'incontro già previsto con l'Amministrazione Comunale di Livorno e la Camera di Commercio previsto per il prossimo 1° aprile.

Ne parliamo nei nostri notiziari che possono essere seguiti in contemporanea su Mobile con la diretta di live Tv.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità