RSA, sanificazione speciale dei VVF

PIOMBINO- Sanificazione speciale a favore delle  RSA della città in relazione alla “fragilità” degli ospiti e alla maggiore incidenza di infezioni sulle persone anziane da parte del Covid-19.

Una squadra attrezzata del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Livorno è intervenuta nel corso di questa notte tra il 1° e il 2 per igienizzare le aree esterne delle RSA San Rocco e Phalesia.

All’opera il nucleo Nbcr, ovvero gli esperti nell’intervento di aggressioni di tipo nucleare, biologico,chimico e radiologico.

A supportare la loro presenza la Polizia Municipale che ha provveduto a metterli in grado di poter operare liberamente.

“Grazie al prezioso intervento del presidente del Consiglio comunale Massimo Giannellini - spiega Carla Bezzini, assessore all’Ambiente - che è anche un membro del corpo dei Vigili del fuoco di Piombino, abbiamo avuto la possibilità di avvalerci di questo servizio.

Le Rsa sono luoghi sensibili, soprattutto in questa particolare situazione di emergenza, ed è importante mettere in campo tutti gli strumenti utili ad evitare che il Coronavirus si diffonda nelle residenze.

Per questo abbiamo pensato di attivare questo intervento mirato”.

Un mezzo con una cisterna da quattrocento litri e due vigili del fuoco, dotati di opportuni dispositivi di protezione, sono intervenuti sulla pavimentazione, i marciapiedi e gli accessi delle Rsa igienizzando le superfici con i prodotti indicati dalle direttive dell’Istituto superiore di sanità e di Arpat di cui sono stati dotati dal Comune di Piombino.

Gli interventi, iniziati ieri sera ma che continueranno nei prossimi giorni, sono programmati nelle ore serali per facilitare le operazioni.

Tutto ciò anche in relazione ai dati emersi dai resoconti di cronaca delle altre città nelle quali si è registrato un proliferare di soggetti positivi all’interno della RSA in periodo antecedente all’avvio delle restrizioni complete volute dal governo.

In relazione al periodo di latenza del Coronavirus è ancora in piena possibilità che si possano registrare nuovi casi anche all’interno di queste strutture.

L’attenzione alla salute si coniuga anche con una attenzione particolare anche al rapporto con l’esterno per il quale l’Amministrazione ha garantito l’opportuno sostegno tecnologico e psicologico agli ospiti delle strutture, altrimenti isolati dai loro familiari.

Parliamo delle varie particolarità adottate in questo periodo nei nostri notiziari, come sempre, che possono essere seguiti anche in contemporanea su mobile con la diretta di Live Tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità