Covid e nuove povertà. I gesti della solidarietà

LIVORNO - Covid e nuove povertà. L'emergenza sanitaria e il lockdown hanno creato un impoverimento  del tessuto sociale, drammatico. Attività ferme, famiglie esposte a crisi economiche  che minano la  loro stessa sopravvivenza. C'è un valore che fa la differenza: si chiama solidarietà, empatia. Livorno in questo riesce sempre a dimostrare il suo grande cuore; dopo l'esperienza dei lavoratori di Uniport sono stati i dipendenti di LTM ad autotassarsi rispondendo ad una richiesta di aiuto raccolta da un gruppo che sta dando voce alle nuove povertà utilizzando un canale social.

 

Foto di gruppo dei lavoratori LTM

E i  dipendenti di LTM aiutati anche dal contributo dell'azienda hanno potuto raccogliere una discreta cifra e comprare beni di prima necessità destinato a molte famiglie.

i lavoratori che caricano i pacchi

In Piazza Cavallotti il Consorzio delle Botteghe ha organizzato un'altra bella iniziativa distribuendo gratuitamente mascherine ai clienti e ai cittadini di passaggio nella zona. Un

Il servizio curato dalla  redazione sarà in onda nei nostri Tg visibili in diretta Live Tv

Condividi questo articolo

Pubblicità