1 Maggio: il valore del lavoro, oggi

FIRENZE - 1 Maggio, una festa che quest'anno non potrà essere celebrata come di consueto. Con manifestazioni di piazza, scioperi e cortei. Ma il valore del lavoro oggi è più che mai da sottolineare.  L'assessore  regionale Cristina Grieco lancia un messaggio "  è importante   celebrare per ricordare le lotte che i lavoratori ed i loro rappresentanti negli anni hanno portato avanti per poter vedere riconosciuti tutele e diritti. Quest'anno questa festa del 1 Maggio ci fa riflettere ancora di più su quanto sia prioritario il lavoro e ci obbliga a trovare soluzioni ed a dare risposte immediate in questa fase di emergenza".

 

  "E' fondamentale porre il lavoro al centro delle nostre politiche - aggiunge Grieco -. Il lavoro e l'istruzione devono essere le vere priorità di un Paese che vuole essere coeso e unito ed aspira a non lasciare indietro nessuno. Stiamo constatando la drammatica situazione di cosa significhi non poter lavorare a chi il lavoro lo aveva o sperava di averlo con la ripresa della stagione estiva. I sostegni ed i sussidi è giusto che ci siano per superare le situazioni di emergenza, ma poi occorre garantire la ripresa delle attività e favorire le condizioni affinché la caparbietà, la passione e la tenacia dei lavoratori siano valorizzate e incentivate". "Il mio pensiero - osserva ancora - va prima di tutto a quanti sono in una situazione di 'attesa' con la speranza di ripartire quanto prima con la loro attività lavorativa, interrotta per questa
pandemia". "La Toscana aveva in questi anni intrapreso un percorso virtuoso offrendo, grazie alla dinamicità di molti settori, una ripresa economica e occupazionale dai risultati
positivi - conclude -. Occorrerà continuare ad investire ancora di più nella formazione, nelle politiche del lavoro, nella sicurezza. E' questo il nostro impegno in questa giornata di
festa e di riflessione".

Notizia nei nostri Tg in diretta Live Tv

 

 

Condividi questo articolo

Pubblicità