Tragedia sul lavoro, muore un giovane operaio

LIVORNO - Tragedia sul lavoro a poche ore dal via dei cantieri: è accaduto a Montenero, sulla via della Vecchia Salita, nei pressi di un incrocio. La vittima a quanto si apprende è un giovane operaio.

Lo ha travolto un camion, è accaduto alle 9 del mattino di questo martedì 5 maggio.

Secondo una prima ricostruzione il giovane operaio, trentenne, sposato con due figli piccoli, insieme a due suoi colleghi, si era portato sul posto dove dovevano portare a conclusione una operazione di potatura di un grosso pino la cui operazione di pulizia era già stata avviata.

Scesi dal camion, è stato provveduto a far alzare gli stabilizzatori per mettere in assetto orizzontale il mezzo, data anche la forte inclinazione della strada.

Per motivi che vanno tutti chiariti, sembra che uno dei due stabilizzatori abbia ceduto e a causa della forte inclinazione del manto stradale, il camion abbia caracollato all'indietro compiendo una discesa inerte di circa trenta metri per andare ad impattare contro il muro di cinta di una altra abitazione.

La tragedia si è così consumata nel volgere di pochi secondi.

tragedia sul lavoro a Montenero

Il giovane è rimasto coinvolto dal trascinamento del camion finendo sotto le sue ruote e morendo sul colpo.

I colleghi, colti dal panico hanno chiamato i soccorsi e nel volgere di pochi secondi è sopraggiunta una ambulanza della Misericordia di Montenero con medico a bordo.

Un arrivo tempestivo ma inutile, la tragedia si era già consumata, per il ragazzo non c'è stato niente da fare.

A seguire sono sopraggiunti i carabinieri, la polizia municipale, il medico legale per svolgere ciascuno la propria mansione.

Da una riflessione a posteriore la tragedia avrebbe potuto avere altre e peggiori conseguenze se per quella via, nota per il via vai dei pellegrini diretti alla volta del Santuario, ci fosse stato qualcun'altro a transitare nel frattempo.

Un ampio servizio nei nostri telegiornali di oggi 5 maggio.

 

 

Condividi questo articolo

Pubblicità