Campi estivi a San Giuliano Terme

SAN GIULIANO TERME - Nonostante le problematiche legate all'emergenza sanitaria, la speranza è  che possono essere realizzati i campi estivi per i bambini e le bambine e i ragazzi e le ragazze del territorio: ​​​​l'amministrazione comunale di San Giuliano Terme sta lavorando in tal senso.

Per questo motivo, Lara Ceccarelli e Roberta Paolicchi, rispettivamente assessore alle politiche all'istruzione e alla promozione e gestione delle politiche giovanili, hanno intrapreso un percorso di confronto con le associazioni e le cooperative del territorio.

I soggetti interessati a organizzare i campi estivi nel nostro comune sono invitati a inviare agli indirizzi ass.ceccarelli@comune.sangiulianoterme.pisa.it e ass.paolicchi@comune.sangiulianoterme.pisa.it un progetto informativo rivolto all'amministrazione per l’ apertura dei centri estivi che tenga conto delle disposizioni ministeriali esplicitate nelle linee guida per la gestione in sicurezza di opportunità organizzate di socialità e gioco per bambini e adolescenti nella fase 2 dell'emergenza Coronavirus. Questi progetti vanno inviati entro domenica 24 maggio.

"L’amministrazione si rende conto dell’importanza di progettare il futuro della vita sociale dei bambini e dei ragazzi che dal 3 marzo sono stai costretti ad un isolamento sociale senza precedenti - fanno sapere Ceccarelli e Paolicchi - Per questo, contestualmente all'apertura delle attività produttive, stiamo pensando come organizzare percorsi educativi di relazione, in condizioni di sicurezza, e che al contempo sostengano i genitori nel conciliare famiglia e lavoro".
"In questi giorni - prosegue l'assessora Ceccarelli - sarà inviato alle famiglie del territorio anche un questionario formulato dalla Conferenza Zonale dell’Educazione e Istruzione della Zona Pisana (Comuni di Calci, Cascina, Pisa, San Giuliano Terme, Vecchiano e Vicopisano). L’indagine è volta a rilevare l’interesse a costruire progetti rispondenti ai bisogni e valutare la sostenibilità della risposta da parte dei comuni della zona".

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità