La nuova ordinanza dà il via alla stagione balneare

La stagione balneare sembra essere finalmente iniziata. Durante la conferenza di mercoledì 27 maggio (leggi l'articolo) l'assessore della Regione Vittorio Bugli ha illustrato, tra le altre cose, il protocollo per la ripartenza di spiagge e stabilimenti.

Sono state infatti dettate nuove norme sia per regolamentare l'affluenza dei bagnanti nelle strutture, sia in merito alla sanificazione di locali ed accessori. Vediamole nel dettaglio.

stagione balneare

Stagione balneare: le regole da seguire

In linea con quanto sancito dal Governo andranno riorganizzati gli spazi. Gli ombrelloni dovranno essere distanziati fra loro di almeno tre metri, soluzione che però comporterà una sostanziale diminuzione degli stessi. Distanziamento, questa volta di un metro e mezzo, anche per sdraio, sedie e lettini. Limitate anche le attività di gruppo: sarà possibile praticare solo sport individuali come il surf ed il nuoto. Saranno regolamentati anche i punti di ristoro, dove sarà possibile acquistare alimenti e bevande per poi consumarli presso gli ombrelloni o le zone d'ombra. Le prenotazioni, infine, serviranno acontingentare gli ingressi al fine di evitare affolamenti.

Istuituito anche un protocollo per l'igiene. All'ingresso e all'interno delle strutture dovranno essere presenti dei gel detergenti per le mani, ad uso sia della clientela che del personale. Gli spazi comuni come bagni e spogliatoi, le cabine e le attrezzature dovranno essere sottoposti a frequenti (dalle due alle tre volte al giorno) sanificazioni. Nei pressi dei registratori di cassa dovranno essere allestite delle barriere protettive ed il personale dovrà essere munito di mascherina e guanti per evitare di entrare in contatto con il denaro contante. In questo senso si consiglia di privilegiare altri sistemi di pagamento.

Chiunque acceda alla struttura, infine, potrà essere sottoposto alla misurazione della temperatura. Non sarà consentito l'accesso nel caso in cui questa sia superiore a 37,5 gradi, o se il soggetto presenti dei sintomi influenzali.

Potete trovare il regolamento completo qui.

Un servizio sarà trasmesso anche nei nostri Tg

Condividi questo articolo

Pubblicità