Ripartenza calcio: il 20 giugno ritornano serie A e B

Ripartenza calcio: il 20 giugno ritornano serie A e B - Semaforo verde per il calcio professionistico. Dopo l'incontro tra il ministro Spadafora ed il Consiglio Federale ( composto da leghe, calciatori, allenatori ed arbitri) i tornei di serie A e B ripartiranno ufficialmente. Ripartirà anche la Coppa Italia.

Il Calendario in via di definizione

Si parte sabato 13 giugno alle 20.45, con il ritorno della semifinale di Coppa Italia tra Juve e Milan. Il giorno seguente, sempre alle 20.45, si giocherà invece Napoli - Inter. La finale di Roma in programma per il 17.

riparte il calcio

Dubbi, invece, sul calendario di serie A. Venerdì 29 infatti si deciderà se il 20 giugno si disputeranno i recuperi della 25esima giornata (Inter - Sampdoria; Atalanta - Sassuolo; Hellas Verona - Parma; Torino - Parma) oppure proseguire con la 27esima, posticipando i recuperi a data da destinarsi.

Non solo la serie A. Nel medesimo giorno, il 20 giugno, ripartirà anche la categoria cadetta.Ripartiamo il 20 giugno. L’avevamo già deliberato – ha chiarito il Presidente della Lega Mauro Balatama ora  c’è l’ok del Governo. Ringraziamo il ministro Spadafora”.

Ripartenza calcio: i nodi ancora da sciogliere

In che orari si giocheranno le partite? Dopo una trattativa con l'Associazione Calciatori, che ritiene impensabile scendere in campo prima delle 17.00, si è optato di dividere gli incontri di serie A in tre fasce: 17.15; 19.30; 21.45.

Problemi relativi anche ai contratti dei calciatori in scadenza il 30 giugno. Si pensa ad una proroga, in modo da permettere la conclusione del campionato, ma questa soluzione non risolve la questione per quei calciatori che non rinnoveranno il contratto con la società in cui militano attualmente.

Nelle intenzioni del ministro, inoltre, vi è quella di far trasmettere alcune partite in chiaro. Tutto resta ancora da definire, la partita questa volta si gioca sul campo dei diritti tv. Molte le soluzioni al vaglio, tra cui quella di trasmettere i gol.

Ripartenza calcio: Serie C

A decidere se la serie C ripartirà o meno sarà il Consiglio Federale, e dovrà, soprattutto, scegliere se completare la stagione regolare di Lega Pro oppure se far disputare direttamente i playoff.

Ulteriori aggiornamenti nelle edizioni dei nostri telegiornali, oppure sulla live-tv

Condividi questo articolo

Pubblicità