Droga: 36enne trovato con marijuana ed armi, arrestato

PISA - Quando la guardia di finanza lo ha fermato aveva nascosti nel furgone due kg di droga, marijuana occultati in mezzo al resto della merce trasportata ed in un garage c'erano altri 17 kg più 300 grammi di cocaina. Così per un 36enne si sono spalancate le porte del carcere Don Bosco con l'accusa di traffico di sostanze stupefacenti. Il valore della droga sequestrata, interamente destinata al mercato pisano, sfiora i 200 mila euro.

L' uomo, albanese, residente a Pisa ma domiciliato nel vicino comune di San Giuliano Terme, è stato fermato per un controllo, spiega una nota delle fiamme gialle, e ha subito mostrato "evidenti segni di nervosismo, mentre i finanzieri hanno avvertito un intenso odore tipico della marijuana nell'abitacolo del veicolo e successivamente hanno scoperto la marijuana nascosta tra altra merce". A quel punto la perquisizione è stata estesa presso il domicilio dell'uomo e i militari hanno trovato nel garage, accuratamente protetto da un impianto di video sorveglianza, altri 17 kg di marijuana e 300 grammi di cocaina oltre a un vero e proprio laboratorio attrezzato per il confezionamento delle dosi. Infine in casa le fiamme gialle hanno trovato anche diverse armi illegalmente detenute: due carabine, tre coltelli a lama fissa di oltre 15 centimetri, una pistola per softair sprovvista del tappo rosso e un fucile mitragliatore Thompson Submachine gun calibro 45 completo di caricatore, della seconda guerra mondiale, e modificato per renderlo più maneggevole.

 

Servizi di cronaca ed attualità nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità