Arrestato 59enne: perseguitava l’ex moglie

PISA - La polizia di Pisa ha arrestato un 59enne italiano G.G., queste le sue iniziali, residente nella città della Torre pendente per atti persecutori continuati e lesioni personali. Le vittime erano l'ex moglie ed il suo nuovo compagno.
L'uomo che non si era mai rassegnato alla fine della loro relazione, rivolgeva una serie di offese, minacce ed aggressioni fisiche sia all’ex fidanzata che al suo nuovo ragazzo.
Gli episodi, partiti nel gennaio 2019, sono proseguiti e peggiorati nel tempo, continuando persino durante il periodo di lockdown.

La donna, spaventata da quei biglietti trovati sul cofano della macchina, dalle promesse d’amore eterno, dai pedinamenti e dalle minacce, ha sporto denuncia. Considerata la situazione pericolosa la Procura di Pisa ha chiesto ed ottenuto la misura cautelare degli arresti domiciliari, concessa dal Giudice ed eseguita dalla Polizia. Ora il 59enne è recluso in casa, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Servizi di cronaca ed attualità nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità