Cisanello: crollata parte di controsoffitto in stanza lavoro

CISANELLO - Nel tardo pomeriggio di lunedì 29 giugno, durante un sopralluogo tecnico per verificare la causa di alcuni strani rumori avvertiti dal personale dell’unità operativa di medicina 4, in un’ala al primo piano dell’edificio 5 all’ospedale di Cisanello, è ceduta una parte del controsoffitto all’interno di un locale adibito al lavoro degli infermieri. Il crollo non ha causato danni a persone visto che la stanza era vuota proprio perché evacuata dai tecnici per consentire le necessarie verifiche.

Immediatamente sul posto sono arrivati i rinforzi del personale del dipartimento di area tecnica, con la struttura deputata alla manutenzione degli edifici e della direzione medica di presidio che hanno deciso di evacuare per precauzione tutto il primo piano - trasferendo personale e pazienti nelle degenze della vicina sezione dipartimentale di medicina 2 (che occupa un’altra ala dell’edificio 5) – oltre ai locali al piano terra sottostanti l’area interessata dal cedimento.
Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno affiancato il personale tecnico dell’Aoup durante le verifiche che proseguono questo martedì per accertare le cause del cedimento e programmare i lavori di ripristino del controsoffitto crollato.

 

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità