Duello sulle frasi di Giani, Centrodestra abbandona il Consiglio

La polemiche sulle frasi di Giani (candidato del Centrosinistra alle prossime elezioni) provocano effetti anche in Consiglio regionale. In apertura della seduta di oggi 30 giugno, infatti i gruppi di Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia hanno abbandonato l'aula.

Motivo: la bocciatura della richiesta di anticipare la discussione sull’episodio. Si trattava di un “ordine del giorno” presentato dal portavoce dell’opposizione Jacopo Alberti.

Critiche nei confronti della decisione le hanno espresse Maurizio Marchetti (Forza Italia), Paolo Marcheschi (Fratelli d'Italia), Elisa Montemagni (Lega). Ad annunciare l'abbandono dell'aula  è stato lo stesso portavoce dell'opposizione.

A fronte del no al capovolgimento dell’ordine dei lavori (ribadito da Giani e dal capogruppo del Pd Marras), Irene Galletti, consigliera del Movimento 5 Stelle e candidata alla presidenza, si era detta invece disponibile.

La tensione politica, a meno di tre mesi dal voto, sale dunque di tono anche in Toscana. Il Centrodestra e alcuni settori degli altri schieramenti definiscono “sessiste” le frasi pronunciate da Giani contro la candidata della Lega Susanna Ceccardi. Qui la diretta della seduta. Notizie anche nei telegiornali in diretta di Telegranducato.

Condividi questo articolo

Pubblicità