Giovane si tuffa dal pontile a Forte dei Marmi, non riemerge

FORTE DEI MARMI - Giovane si tuffa dal pontile e non riemerge più. E’ successo a Forte dei Marmi nella tarda mattina di questa domenica 5 luglio. Il ragazzo di nazionalità indiana di 18 anni si trovava con un gruppo di amici sul pontile di forte dei marmi da dove si è tuffato. Poi di lui si sono perse le tracce.

Sono partite così le ricerche che hanno visto coinvolti vari mezzi e uomini: la motovedetta CP 813 della Capitaneria di porto di Viareggio, moto d'acqua e sommozzatori dei vigili del fuoco, assistenti bagnanti degli stabilimenti limitrofi, a terra impegnati pattuglie dei carabinieri e della guardia costiera di Forte dei Marmi. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri e la Guardia di Finanza. Purtroppo però le incessanti ricerche che si sono prolungate per tutto il pomeriggio non hanno portato ad alcun risultato. Come fanno sapere dalla Guardia Costiera le ricerche in mare non sono state aiutate dalle condizioni del mare che malgrado non fosse proprio mosso era comunque leggermente increspato creando torbidità dell’acqua. Ricordiamo che nella giornata di sabato in Versilia vigeva la bandiera rossa, probabilmente il fondo sabbioso dunque era ancora smosso anche questa domenica.

Per le ricerche è stato fatto alzare in volo anche l'elicottero della guardia costiera.
Momenti dunque di grande apprensione che hanno richiamato l’attenzione e la curiosità dei numerosi passanti in una bella giornata di sole. Fortemente preoccupati gli amici del giovane che sono stati sentiti dai Carabinieri per ricostruire la dinamica dei fatti.

Un servizio nel nostro TG delle 20:30 di questa domenica 5 luglio, visibile in diretta anche sulla nostra LIVE TV

Condividi questo articolo

Pubblicità