Commisso, il più ricco tra i presidenti di A

E' Rocco Commisso, presidente e patron della Fiorentina, il più ricco tra i proprietari dei club che militano nelle leghe italiane. Stando ai calcoli della rivista "Bloomberg", che ogni anno stila la lista degli uomini più facoltosi del globo, Commisso, con un patrimonio di 9,05 miliardi di dollari, ha superato anche Zhang Jindong posizionandosi così al primo posto.

Commisso

Al secondo posto come già anticipato il proprietario dell'Inter e vertice del gruppo Suning, con un patrimonio di 7,52 miliardi. Strano a dirsi ma il gradino basso del podio è occupato dal patron di una squadra neopromossa in serie B. Ma la questione non è poi così spiazzante, infatti la squadra in questione è il Monza acquistato nel 2018 dal gruppo Finivest, holding della famiglia Berlusconi.

Allargando l'obiettivo su tutto il panorama del calcio mondiale nei primi due posti della graduatoria spuntano i nomi di Carlos Slim e di Francois Pinault. Il primo, magnate messicano e azionista di maggioranza de "The New York Times Company", controlla dal 2012 il Real Oviedo. Pinault, proprietario del colosso della moda "Kiering", è invece a capo dello Stade de Rennes. Non proprio squadre blasonate. Tutto un altro discorso invece per Roman Abramovich, al terzo posto della classifica globale, ma che è alla testa del Chelsea, una dei team più tifati al mondo.

I nostri notiziari sono sempre visibili online, sulla Live-tv di Telegranducato

Condividi questo articolo

Pubblicità