Cestino acchiappa-plastica nel Mar Tirreno

LIVORNO - Arriva al mar Tirreno il 'cestino' speciale acchiappa-plastica di Coop e LifeGate per ridurre l'inquinamento dei mari dalla plastica, grazie al progetto LifeGate PlasticLess. Coop installa due dispositivi Seabin (i cestini mangia-plastica), uno a Livorno presso il Circolo Pesca Nazario Sauro e uno a Castiglione della Pescaia (Grosseto) nella Darsena comunale, permettendo di recuperare da entrambi almeno 1.000 chilogrammi di rifiuti galleggianti, comprese, appunto, plastiche, microplastiche e microfibre.

Queste sono la quinta e la sesta tappa della campagna di Coop per l'ambiente che coinvolgono il Mar Tirreno grazie alla collaborazione con la Regione Toscana, il Comune di Livorno, il Comune di Castiglione della Pescaia, Unicoop Tirreno, il Circolo Pesca N. Sauro Livorno e l'Aamps - Azienda Ambientale di Pubblico Servizio di Livorno. Dopo Firenze, Pescara, Genova, Solcio di Lesa, Livorno e Castiglione della Pescaia nella stagione estiva 2020 e a seguire nell'estate del prossimo anno saranno posizionati altri 18 Seabin in tutta Italia nelle acque di mari, fiumi, laghi per ridurre l'inquinamento da plastica e microplastiche.

Le iniziative di Livorno e Castiglion della Pescaia (Grosseto) saranno presentate alla stampa il 28 agosto in due eventi distinti, rispettivamente il primo alle ore 10 a Livorno nel negozio Coop Porta a mare, uno alle ore 12 al Club velico di Castiglion della Pescaia.

La notizia nel nostro Tg delle 20.30 di questo martedì 25 agosto visibile in diretta anche sulla nostra LIVE TV

Condividi questo articolo

Pubblicità