Muore investito da treno lungo la ferrovia Tirrenica

LIVORNO - Circolazione ferroviaria in tilt nella prima mattina di questa domenica. Treni fermi in stazione, ritardi fino a 60’ e cancellazioni di alcuni treni a causa di una tragedia avvenuta sulla linea ferroviaria Tirrenica, tra Livorno e Cecina dove un uomo è morto dopo essere stata investito da un treno tra le stazioni di Quercianella e Castiglioncello. Il corpo è stato rinvenuto vicino ai binari alle 7.45 di questa domenica mattina. La linea è stata immediatamente interrotta per consentire gli accertamenti da parte della polfer fino alle 11.10 quando, come spiegano da Ferrovie, la circolazione è stata ripristinata. Durante la sospensione Ferrovie ha attivato tra le stazioni di Cecina e Livorno un servizio sostitutivo con 17 autobus.

La tragedia è avvenuta nemmeno ventiquattro ore dopo quella di sabato  quando lungo la linea ferroviaria Pisa-Firenze, a morire è stato un anziano travolto da un convoglio nei pressi della stazione di Empoli.

 

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità