Valdera Smart Mobility, progetto concreto, attesa del si dell’UE

PECCIOLI – Si chiama Valdera Smart Mobility ed è il progetto esposto all’incubatore di Peccioli, Linking Valdera, davanti ai possibili “consiglieri regionali” di domani.

Valdera Smart Mobility guarda al futuro e a come potrebbe delinearsi l’aspetto paesaggistico fatto di aree verdi, centri urbani, infrastrutture, luoghi di lavoro, insomma niente di nuovo se non fosse che condizioni climatiche in forte cambiamento e la necessità di ridisegnare necessità energetiche in modo diverso, trova, sposandosi con l’innovazione tecnologica, un nuovo aspetto dinamico.

Tempi, spostamenti, risparmi, massimizzare e minimizzare, la società dei prossimi cinque anni è sempre più APP e Valdera Smart cerca di accompagnarla.

Quanto esposto ai presenti, è frutto di un attenta analisi sul territorio fatta dalla professionalità e il laovor di squadra di due società, la Mobility Chain di Milano e la Nomisma di Bologna che fa la differenza oltrepassando seminari e convegni di confronto, presentando un progetto concreto.

Progettualità voluta dalla alleanza dei due comuni e dei loro rispettivi sindaci, Renzo Macelloni per Peccioli e Matteo Franconi per Pontedera.

Nella sede di Linking Valdera i due sindaci di rivolgono ai futuri consiglieri della Regione affinché sia possibile capire come potrà e dovrà muoversi l’area Valdera nei prossimi cinque anni e ancora più in la proseguendo.

Questo vuol dire che la presa di consapevolezza di quale possa essere il disegno strutturale del progetto, lo stesso potrebbe avere potenzialità di diffusione su più aree della Toscana che abbiano una similitudine di dinamica come la Valdera.

Valdera Smart Mobility

Di Smart Mobility se ne parla da tempo ma la convergenza tra esigenze di cambiamento e capitali disponibili mediante il Recovery Fund dell’Unione Europea, permetterebbe di dare concretezza alle idee.

Infatti il progetto in questione è già tra i 660 progetti inviati a Bruxelles per la valutazione di affidabilità

Ne parliamo nei nostri notiziari che possono essere seguiti in contemporanea su cellulare e smartphone con la diretta di Live Tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità