Ciclisti da salvare, la missione di Paola Giannotti

LIVORNO- Ciclisti da salvare, questo lo spirito dei cartelli frutto della iniziativa promossa da Paola Giannotti che gira l’Italia in bicicletta con questa missione.

Dal 12 al 17 settembre Paola Giannotti, l’atleta piemontese detentrice di 3 Guinness World Record, tra questi, l’essere la donna più veloce al mondo ad aver circumnavigato il globo in bici ha deciso di impegnarsi in una nuova campagna a salvaguardia del mondo della bicicletta.

Accompagnata dalla collega Cristina Doimo, con tappe costanti sempre in bici da un comune ad un altro comune, Giannotti ha voluto ringraziare di persona tutte quelle amministrazioni che hanno aderito alla sua campagna ciclisti da salvare.

Una cartellonistica proposta a salvaguardia dei ciclisti sulle strade e che ha visto, solo per la Toscana, ben 150 cartelli.

Ciclisti da salvare con un apposita segnalazione che chiede agli altri utenti delle strade di mantenere il rispetto delle distanze e tenersi ad almeno 1metro e 50 centimetri dal ciclista.

Paola Giannotti

Di fatto il mondo della mobilità dolce si espande e vede un consenso sempre maggiore da parte delle amministrazioni comunali che si avviano a concepire politiche di smart city sempre più particolari.

Le piste ciclabili però non coprono tutti i tratti stradali.

Se quelli urbani vanno completandosi per creare un circuito completo e a totale e benefica percorrenza degli utenti della due ruote a pedali, i ciclisti dal salvare, anzi, da salvaguardare, sono coloro che proseguono e insistono su quelle tratte stradali indicate come extraurbane.

Ecco allora su Livorno l’adesione dell’amministrazione comunale che attraverso l’assessore alla mobilità Giovanna Cepparello ha accettato l’iniziativa dei ciclisti da salvare e ha fatto porre due cartelli, uno lungo il tratto Aurelia all’altezza dell’Hotel Rex e un altro più avanti, poco prima dell’ingresso dello svincolo per la variante Aurelia.

Paola Giannotti ha fatto sosta a Livorno per poi proseguire per fare tappa presso gli altri comuni, entusiasta delle adesioni ricevute.

Ne parliamo nei nostri notiziari che possono essere seguiti in contemporanea su cellulare e smartphone con la diretta di Live Tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità