Mortale a S.Piero a Grado, 1 decesso e 4 feriti

PISA- Scontro mortale a San Piero a Grado, alla altezza dello svincolo rotatorio che immette nella SGC con il grave bilancio di un decesso e quattro persone ferite in modo grave.

Ignota al momento la dinamica del sinistro per la quale è intervenuta sul posto la Polizia Stradale per effettuare le misurazioni e ricostruirne la meccanica.

L’impatto mortale si è verificato poco dopo l’una di notte di questo 19 settembre tra le due automobili che provenivano da opposta direzione.

La velocità è anche una delle componenti delle conseguenze subite dalle persone coinvolte.

Altri automobilisti giunti nei pressi hanno subito dato l’allarme che ha visto sopraggiungere una dopo l’altra ambulanze con personale medico a bordo della Croce Rossa, Misericordia e della Pubblica Assistenza di Pisa e del Litorale Pisano, della Misericordia di Cascina.

Ognuna di queste si è fatta carico di trasportare il più velocemente possibile ciascuno dei feriti risultati subito in condizioni serie e per alcuni molto gravi.

Per uno di loro infatti, Matteo Grilli, 26 anni, non c’è stato niente da fare, nonostante i tentativi di tenerlo in coscienza.

I quattro feriti sono giunti poi all’Ospedale Cisanello mentre sul luogo del mortale sono sopraggiunte squadre dei vigili del fuoco per farsi carico della rimozione delle due auto e la bonifica del manto stradale.

La polizia stradale ha provveduto anche a dirigere il flusso del traffico in transito nel corso delle operazioni necessarie per ripristinare il tratto stradale.

Il crocevia che interseca la strada che lungo il litorale conduce a San Piero a Grado con il tratto che immette nella SGC variante aurelia che conduce direttamente a Pisa, da tempo era indicato come punto fortemente sensibile.

La realizzazione di una rotatoria era stata individuata come filtro di contenimento oltre che rallentamento per diminuire la percentuale dei sinistri finora censiti.

Ne parliamo anche nei nostri notiziari che possono essere seguiti su cellulare in contemporanea con la diretta di Live Tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità