Fondazione Teatro Goldoni, la nuova direzione generale

LIVORNO - Mario Menicagli è stato nominato nuovo direttore amministrativo ed Emanuele Gamba il direttore artistico della Fondazione Teatro Goldoni di Livorno. I due direttori, entrati ufficialmente in carica venerdì 18 settembre, sono stati presentati alla città ed alla stampa dal Presidente della Fondazione Goldoni-Sindaco di Livorno Luca Salvetti e dall'assessore alla cultura del Comune di Livorno Simone Lenzi.

Fondazione Teatro Goldoni

Mario Menicagli, direttore amministrativo

Mario Menicagli, diplomato nel 1985 in violino, ha eseguito oltre 40 concerti da solista con orchestra ed è stato violino di spalla dei Teatri di Pisa, Livorno e Lucca. Nel 1993 si diploma al Centro Europeo di Toscolano come Autore di testi sotto la guida di Mogol. Ha composto parodie liriche, tra cui “Mimì e le altre” e “Bacco, tabacco e lirica”, più volte rappresentate e recentemente ha composto parole e musica (a sei mani) delle opere pop “Il Gatto con gli Stivali” e “Cenerentola”. Come direttore d’orchestra dal 2002 ha diretto molte opere liriche con predilezione per quelle di Pietro Mascagni. Ha collaborato con il pianista Danilo Rea, nel 2009 come direttore dell’Orchestra “Arturo Toscanini” di Parma e nel 2011 per la realizzazione di un CD allegato di Repubblica.

Dal 2011 al 2014 ha diretto l’apertura della stagione lirica del Teatro Goldoni di Livorno. Dal 2015 ha diretto vari concerti di Roberto Vecchioni con l’Orchestra Cherubini. Ha diretto artisti come Stefano Bollani, Antonella Ruggiero, Kenny Wheeler, Ron, Lucio Dalla, Irio De Paula, Alirio Diaz, Marco Fornaciari, Maurizio Colonna…

La sua attività si è distinta nella duplice veste artistica ed amministrativa, nell'ambito della gestione di Festival, eventi di spettacolo, rassegne e teatro.

Per oltre quindici anni ha diretto, tra le altre cose, l'Istituzione Comunale per la Cultura Clara Schumann di Collesalvetti, unico ente pubblico ad oggetto culturale del territorio nazionale e per cinque anni il Festival "Effetto Venezia" Livorno, in qualità di direttore artistico ed amministrativo.

Fondazione Teatro Goldoni

Emanuele Gamba, direttore artistico

Emanuele Gamba, attore e regista livornese, appena ventenne comincia la sua formazione nella sua città natale e dal 1993 dirige la compagnia teatrale Ars Nova. Nel 1995 si laurea in Storia del Teatro all’Università degli Studi di Pisa con una tesi intitolata “Il giullare dal medioevo a Dario Fo”; in questo stesso anno comincia a collaborare come attore e aiutoregista con Alberto Fassini, Franco Ripa di Meana, Marina Bianchi, Micha van Hoecke, Hugo De Ana, Jonathan Miller, Bob Wilson. Dal 1995 si perfeziona con docenti dell’Istituto Gitis di Mosca e della Guildhall School di Londra e tra gli altri anche con Gabriella Bartolomei, Riccardo Caporossi, Abbondanza Bertoni, Ornella D’Agostino, Franco di Francescantonio, Marco Martinelli, Marisa Fabbri, Anatolij Vassilev. Dal 1997 collabora stabilmente con il regista Daniele Abbado a numerose produzioni liriche e di prosa italiane ed estere. Nel 2010 incontra il musical e la grande opera moderna “I promessi sposi” di Michele Guardì di cui è aiuto regista e regista residente fino al tour 2015/2016. Dal 2011 si occupa anche di musical e teatro musicale “altro”: dopo “Across the universe”, spettacolo liberamente ispirato al mondo musicale dei Beatles, debutta nel dicembre 2012 “Spring awakening” (Prod. Todomodo Music all) che è stato replicato per due anni (2013/2015) sui palcoscenici dei maggiori teatri italiani. Ha diretto nel febbraio 2016 lo spettacolo “Questa cosa chiamata amore” di Massimo Sgorbani, monologo sulla persona e l’opera di Truman Capote, interpretato da Gianluca Ferrato. Suoi ultimi spettacoli, “Musica ribelle” di Francesco Niccolini (Prod. Todomodo) e “Viktor und Viktoria” di Giovanna Grà e con Veronica Pivetti (Prod. Pigra srl e Artisti Associati Gorizia) e “La casa dei suoni”, spettacolo/installazione ispirata al libro omonimo di Claudio Abbado (Produzione Bologna Festival – Fondazione Abbado).

Fondazione Teatro Goldoni

Il servizio con le prime parole dei nuovi direttori della Fondazione Teatro Goldoni nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità