Piscina Camalich-Neri riaperta non prima di mercoledì

LIVORNO - Slitta la riapertura della piscina comunale Camalich-Neri di Livorno che dovrebbe avvenire non prima di mercoledì 14 ottobre. Nell’ultimo incontro erano presenti gli emissari della Virtus Buonconvento che ha vinto l’appalto di servizio – pubblicato dal Comune – e valido fino al prossimo 28 ottobre, insieme ad un referente di Officina dello Sport, la società messa in liquidazione dalla controllante Sport Management ed ai rappresentanti del Comune.

Un appuntamento fissato per il passaggio ufficiale delle chiavi alla società con sede in provincia di Siena e l’uscita di scena dei vecchi gestori ma qualcosa è andato storto. E’ infatti subentrato un nuovo intoppo legato all’inventario delle attrezzature che Sport Management sostiene di essere di sua proprietà ed ancora nell’impianto.

Faremo i nostri accertamenti”, la replica del Comune. Inevitabile lo slittamento della riapertura considerando che anche se nel prossimo incontro che dovrebbe esserci questo lunedì la situazione dovesse risolversi, alla Virtus Buonconvento serviranno un altro paio di giorni per sanificare tutta la struttura, esattamente come prevedono i protocolli anti Covid.

 

Servizi di sport e cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità