Toscana a 1863 nuovi casi e 14 decessi

FIRENZE- La Toscana registra in un solo giorno 1863 casi in più e batte il record dei giorni precedenti e forse non è questo il picco perché il tasso di crescita quotidiano è già arrivato al 6,3%.

La Toscana ha anche oltrepassato da sola il milione di tamponi eseguiti, quasi 14 mila, 8781 i soggetti testati e tra questi il 21,2% è risultato positivo.

Gli attualmente positivi sono oggi 17.320, il 10,4% in più rispetto al giorno prima.

Salgono anche i ricoveri che crescono di 98 unità arrivando a 825 e di questi 24 sono andati in terapia intensiva che in totale raggiunge quota 111.

Anche i decessi registrano un nuovo aumento, 14 tra uomini e donne e l’età media insiste sulla fascia oltre gli 80 anni, distribuiti Tra Pistoia e Lucca 2 per ognuna e 1 decesso rispettivamente ad Arezzo, Livorno, Lucca, Pistoia e Prato.

L’età media dei nuovi positivi è salita ai 46 anni ma si segnalano aumenti in tutte le fasce di età oltre i 20 anni ed in calo la fascia al di sotto dei 20.

Nel dettaglio Firenze registra in un solo giorno 538 casi, Pisa 282, Prato 211, Lucca 190, Livorno 163, Pistoia 161, Arezzo 108. A due cifre rimangono le province di Massa 87, Siena 84, Grosseto 39.

Andando ancora di più a restringere il campo i nuovi soggetti provengono anche dai comuni più piccoli anche se naturalmente incidono maggiormente i capoluoghi di provincia, per la zona della USL Nordovest ad esempio 33 a Massa-Carrara, 45 a Lucca, 57 a Pisa e ben 124 nella sola Livorno

Nel complesso è la ASL Centro che si avvia a raggiungere i 1000 pazienti, 722 per la NordOvest, 231 per la SudEst.

Come già detto il tasso di espansione del covid conferma la nona posizione regionale della Toscana come numerosità dei casi e cresce anche il numero dei toscani in casa, 23 mila i soggetti in quarantena cioe’ in sorveglianza attiva, 16.500 quelle in isolamento domestico per sintomi lievi che non richiedono le cure ospedaliere.

Ne parliamo nei nostri notiziari che possono essere seguiti in contemporanea su cellulare o smartphone con la diretta di Live Tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità