Giani: ‘Presto potremo uscire dalla zona rossa’

Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani annuncia in diretta: "Presto potremo uscire dalla zona rossa" e tornare nella zona arancione. Se non sarà a fine novembre, questo potrebbe accadere nei primi giorni di dicembre, al massimo a metà del prossimo mese. Gli indicatori sono tutti in miglioramento.

Anche in diretta tv e streaming su Telegranducato. Un ampio servizio è nel nostro TGrunner. Per le comunicazioni ufficiali della Regione Toscana clicca qui.

secondo Giani la Toscana potrà uscire presto dalla zona rossa

Uscire dalla zona rossa ora è possibile, i dati migliorano

Per Giani sono diversi i fattori che inducono ad un cauto ottimismo. Per la prima volta dopo una settimana i nuovi contagi scendono sotto la soglia di 2000 (leggi qui). Anche il rapporto fra positivi e numero di tamponi è sceso ad un livello molto più basso di alcuni giorni fa (11,6%, dice il presidente). La pressione sugli ospedali rimane pressoché stabile, e si stanno creando nuovi posti letto. E' di oggi infatti il sopralluogo all'ex Craef di Prato, dove l'8 dicembre nascerà un nuovo ospedale con 200 posti (che poi diventeranno 340). Altre strutture più piccole saranno a Lucca, Firenze, San Miniato, Pisa.Ma soprattutto adesso finalmente funziona il tracciamento dei positivi. Si individuano i loro contatti, e quindi è possibile isolare anche gli asintomatici.

Obiettivo: entro metà dicembre in zona arancione

Insomma Giani si dice fiducioso della possibilità di torna almeno alla zona arancione. Spera che accada già ai primi di dicembre, ma non sarà un problema - commenta - se dovremo aspettare qualche giorno in più. Annuncia l'arrivo di un migliaio di nuovi infermieri e confida nella possibilità che davvero il governo garantisca il ristoro adeguato alle categorie economiche più penalizzate.

Un'ampia sintesi del suo intervento è nel nostro TGrunner della notte tra giovedì e venerdì.

Condividi questo articolo

Pubblicità