Il Toscana Charme Resort adesso è “Covid hotel”

LIVORNO - Un nuovo "Covid hotel", a cinque stelle, affacciato sul mare di Calambrone. Il Toscana Charme Resort per i prossimi due mesi accoglierà i positivi al Coronavirus, asintomatici o pauci sintomatici che non hanno necessità di un ricovero in ospedale ma che allo stesso tempo non possono restare a casa in quanto rischierebbero di contagiare i propri familiari.  Una decisione presa in comune accordo tra l'Asl e la proprietà del gruppo Uappala, società livornese proprietaria della struttura per un totale di 13 alberghi di alto livello sparsi nella penisola, tra queste anche l'imponente Hotel Palazzo a Livorno.

Da lunedì prossimo al Toscana Charme Resort, tra l'altro una struttura nuovissima, inaugurata appena un anno fa a seguito della ristrutturazione dell'ex colonia Vittorio Emenuele II,  dovrebbero arrivare i primi 70 ospiti che in ogni camera troveranno un televisore-computer da 49 pollici con wi-fi alla massima potenza, Netflix e satellitare. Il tutto per un contributo, minimo, di 30 euro al giorno a camera.

All'interno della struttura, l'Asl metterà a disposizione 24 ore su 24 una squadra Usca che si occuperà della parte medica ed è la stessa Asl che si impegnerà nella distribuzione dei pasti e nella gestione delle pulizie e sanificazione. Uappala invece metterà a disposizione il ricevimento full-time.

Lo Charme resterà quindi  almeno fino a metà gennaio un "Covid hotel", una struttura che addolcisce, per quanto possibile, il triste, difficile ed apprensivo momento dell'isolamento.

E nell'eventualità di un Capodanno con poche restrizioni, i clienti che avevano prenotato, stando alle parole del quartier generale di Uappala, verranno spostati all'Hotel Palazzo.

Servizi di cronaca nel corso dei nostri notiziari (14.30 e 20.30) visibili in diretta anche sulla Web TV.

Condividi questo articolo

Pubblicità