Cerimonia in Duomo dedicata alla madonna di Loreto

PISA - Cerimonia in Duomo dedicata alla madonna di Loreto, patrona dell’aeronautica militare. L'effigie della Madonna nera è atterrata all’aeroporto militare mercoledì scorso 2 dicembre con un velivolo della 46.ma brigata aerea. E’ la tredicesima tappa di un pellegrinaggio iniziato nel mese di gennaio, in occasione del “Giubileo Lauretano”, anno giubilare concesso da Papa Francesco in occasione del centenario della proclamazione della Beata Vergine di Loreto quale “Patrona degli Aeronauti”, avvenuta il 24 Marzo 1920 da parte di Benedetto XV. Il tour sta toccando tutte le circoscrizioni dell’Aeronautica Militare e si concluderà a Roma il 10 dicembre 2021.

 

Ad officiare la messa in duomo mons. Benotto, arcivescovo di Pisa. Dalla base della 46.ma brigata la Sacra Effige si è spostata nelle diocesi che ne hanno fatto richiesta. E una delle prime tappe dopo l’atterraggio a Pisa è stata Livorno, i santuario di Montenero. Fino al 23 dicembre sarà esposta al Sacrario di Kindu e in numerosi luoghi di culto delle città toscane e liguri, le cui diocesi hanno chiesto di ospitarla.

Cerimonia in Duomo dedicata alla madonna di Loreto, patrona dell’aeronautica militare.

La solennità mariana si ricollega alla tradizione secondo la quale il sacello venerato a Loreto sia la camera nella quale nacque Maria di Nazareth, in Galilea, dove fu educata e ricevette l'annuncio angelico. La leggenda popolare vuole che il trasporto sia avvenuto per opera degli angeli, ma di fatto gli studiosi hanno appurato che i trasferimenti avvennero per mare, in varie tappe, ad opera della famiglia Angeli prima di approdare a Loreto il 10 dicembre 1294. Dopo la Prima Guerra Mondiale si attivarono iniziative concrete affinché la specifica forma di mobilità in aereo o in volo avesse il suo patrono. La tradizione lauretana appariva assai adatta verso la scelta della Madonna di Loreto. Papa Benedetto XV dichiarò la Beata Vergine di Loreto "Patrona di tutti gli aeronauti" il 24 marzo 1920, riconoscendo autentico il “volo miracoloso” della Santa Casa

 

DA Pisa passerà in consegna al 4° Stormo di Grosseto per il prosieguo del pellegrinaggio. In occasione del Centenario Lauretano, il personale della Forza Armata e i soci delle Associazioni d’Arma Aeronautica sono impegnati in una raccolta fondi, “Un dono dal cielo”, destinata agli ospedali pediatrici Gaslini di Genova, Bambino Gesù di Roma e Santobono di Napoli.

La nostra emittente ha realizzato un servizio inserito nel telegiornale e visibile on line sulla nostra Live Tv.

 

Condividi questo articolo

Pubblicità