Covid a +436, Giani sprona a tenere a cuore la Toscana

FIRENZE- La prima notizia sul Covid in Toscana arriva direttamente dal profilo FB personale del Presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani.

Ci sono 436 casi in più su 9.354 tamponi molecolari e 5.172 test rapidi.

Purtroppo si registrano altri 17 decessi. Hanno perso la vita 5 uomini e 12 donne, di età media di 82 anni.

Diminuiscono i ricoveri in ospedale: adesso sono 831 (-13 rispetto a venerdì). In terapia intensiva ci sono 4 pazienti in meno: oggi sono 125.

Intanto le vaccinazioni proseguono e la Toscana compete con il Veneto per efficienza, ma per arrivare a vincere in modo definitivo la strada da percorrere è ancora lunga e richiederà sicuramente l’impiego di tutti i mesi di questo 2021.

Nel frattempo ecco un quadro completo delle aree della regione, suddivisa comune per comune dove il Covid è maggiormente presente. Le fasce bianche indicano quelle aree geografiche dove non si registrano nuovi casi e questo dato fortifica l’invito che fa ogni volta il Presidente a mantenere alta l’attenzione per vincere il Covid e far vincere la propria regione che necessità di muoversi in maggiore libertà.

Covid in Toscana

I dati forniti dai parametri valutati dall’ISS consentono, seppure davvero per poco, alla regione di rimanere in fascia “gialla” e l’invito è quello di adottare qualsiasi comportamento virtuoso che permetta di mantenere la rotta ed iniziare a risalire l’ultimo tratto di percorso per meritare di arrivare in area bianca, dove cioè, il Covid non oltrepassa l’indice di RT pari a 0,5 quoridiano.

Ne parliamo nei nostri notiziari che possono essere seguiti su cellulare e smartphone con la diretta di live tv.

Condividi questo articolo

Pubblicità