Al via nuovo piano di forestazione urbana

PISA - Un piano importante di forestazione urbana sta per partire a Pisa, anzi in qualche modo è già partito. Il programma complessivo è stato presentato in Comune dall’assessore competente Raffaele Latrofa e dai suoi collaboratori tra cui Fabio Daole, dirigente Verde e Arredo Urbano dell’amministrazione.

Si tratta di un piano che vede interessate molte aree della città, praticamente tutte, compreso il Litorale, e che nasce dalla collaborazione con l’Università di Pisa e anche la Soprintendenza.

Al via piano di forestazione urbana a Pisa

Al via piano di forestazione urbana a Pisa

Nella conferenza stampa è stato tracciato un primo bilancio Arboreo 2020. La rilevazione e il monitoraggio fitosanitario sono stati affidati all’Ateneo pisano. Sono state contate 18.654 piante arboree di cui 951 alberi interni ai giardini scolastici. In rapporto agli alberi censiti 4 anni prima si sono contate oltre 2000 piante in più.

“L’obiettivo che ci siamo riproposti nel 2021-2022 – spiega Latrofa – è di raggiungere quota 20.000 alberature di proprietà del Comune, di cui 500 al parco urbano di Cisanello e 1000 in strade e parchi cittadini.”

Tali interventi di forestazione non serviranno solo ad abbellire parchi, piazze, rotatorie e strade ma si inseriscono in precisi programmi tesi all’abbattimento delle emissioni climoalteranti in ambito urbano per cui la stessa Regione Toscana ha emanato un bando specifico.

Condividi questo articolo

Pubblicità