L’allenatore del Pisa Luca d’Angelo e’ stato squalificato per 2 turni

PISA - Dopo la mancata concessione di un clamoroso calcio di rigore non concesso dall'arbitro Marinelli a favore dei neroazzurri per fallo da dietro di Maggio a Palombi, l'allenatore del Pisa si era notevolmente arrabbiato e dopo essere stato ammonito è stato poi espulso per le reiterate proteste per un fallo talmente evidente che solo l'arbitro non ha visto..

Il giudice sportivo nella giornata di oggi ha squalificato Luca D'Angelo per due gare aumentando la rabbia in casa nerozzurra che sfocerà con una protesta formale alla lega di serie B per troppi errori arbitrali perpetrati nei confronti del Pisa che ora deve velocemente cancellare tutto questo per ritornare ad essere la squadra che tanto bene aveva fatto in questo campionato tanto da ambire all'ingresso nella zona play off che in parte e' compromessa ma se lunedì' 12 riesce ad espugnare il campo del Chievo allenato dal toscano Aglietti, tutto potrebbe riaprirsi visto che la formazione neroazzurra deve recuperare una partita con il Pordenone annullata per motivi Covid dopo la vittoria sulla Spal.

Condividi questo articolo

Pubblicità