Pontedera, inaugurato il nuovo hub vaccinale

PONTEDERA - La grande struttura di "piazza del Mercato" ha una capienza tale da permettere mille somministrazioni al giorno. Inoltre è il primo centro vaccinale costruito ex novo in Toscana, non essendo ricavato da una struttura preesistente, come nei casi di Livorno e Firenze.

Pontedera

Insieme al sindaco Franconi erano presenti le autorità cittadine, della provincia e il Presidente della Regione con l'assessore Bezzini e Alessandra Nardini.

"Vedo che con l'apertura di questo hub anche Pontedera e la Valdera si pongono nelle condizioni di rispondere alle esigenze di oggi e alla prospettiva del domani quando arriveranno i vaccini che ci consentiranno una vaccinazione di massa - ha detto Giani - oggi noi siamo concentrati sulla copertura delle tre categorie che sono più delicate: gli over 80, i 70 - 79 e coloro che sono particolarmente fragili. Nei prossimi mesi, quando arriverà un numero di vaccini in grado di creare una vaccinazione di massa, strutture come questa di Pontedera saranno un punto logistico idoneo".

"Quello di Pontedera è un altro tassello importante - aggiunge l'assessore alla sanità Simone Bezzini - stiamo potenziando la capacità di vaccinazione in tutti i territori. La nostra regione ha già la capacità di trentamila vaccini al giorno.  Purtroppo negli ultimi giorni i numeri medi di vaccinazione si sono aggirati intorno a quindicimila".

Il nuovo centro ha l'obiettivo di potenziare la campagna vaccinale, procedendo così verso l'immunizzazione di massa. Il nodo da sciogliere, però, resta quello dell'approvigionamento delle dosi.

L'inaugurazione anche in un nostro servizio tg, sempre visibile online.

Condividi questo articolo

Pubblicità